Pinacoteca Edo Cei presso Palazzo Nerucci Comune di Castel Del Piano.
  Edo Cei, nato a Livorno, diplomato all’Istituto
“A. Rosmini” di Grosseto, espone dal 1957 in Italia e all’estero ed ha firmato alcune scenografie teatrali.
Vive e lavora a Grosseto, in via Marche,67
Tel. e fax 0564-454651 e, nei mesi estivi, a Castiglione della Pescaia, nell’atelier Sughera Alta a Poggiodoro in via dei Butteri,1
Tel. 0564-939503
E-mail: edo.cei.pit@tiscali.it

  Riconoscimenti e mostre recenti: nel 2006 a Milano, a maggio, è stato nominato membro dell'Accademia Severiade, a giugno, a Ferrara ha vinto il 2° premio al Concorso Int.le di Pittura "Art Howard 2006" e il 2 dicembre, a Firenze, in Palazzo Vecchio, Salone del Cinquecento, ha partecipato al XXXIV Premio Firenze; nel 2007, ad agosto, l'assessorato alla cultura del Comune di Castiglione della Pescaia ha allestito e patrocinato, nella Sala del consiglio G. Lorenzoni e sale contigue, la mostra antologica per i cinquant'anni di attività artistica di Edo Cei, pubblicandone un bellissimo catalogo. Il 30 marzo 2008, a Grosseto, partecipa alla mostra "Dio, mistero di Bellezza", nel Salone della Parrocchia Maria SS Addolorata con il quadro Alla ricerca del Bello Assoluto. Il 26 luglio 2008, a Castiglione della Pescaia, in Poggiodoro, apre al pubblico il suo atelier Sughera Alta. A settembre sospende le esposizioni per dipingere il grande quadro Autoritratto n.2: tra vissuto e pensato. L'8 febbraio del 2009, a Milano, vince il 1° premio assoluto per la pittura, denominato " Sever d'Oro" al concorso del Centro Culturale Int.le d'Arte omonimo.

  Ideatore della Thought Art (Arte pensiero) così una parte della critica ha definito la sua arte, è stato membro della Commissione Consultiva della Sala d’Arte Comunale P. Pascucci di Grosseto, è Accademico d’Italia con Medaglia d’Oro (Sez.”Arti” n°764/A/78), è Socio Onorario dell’Associazione Grossetana Arti Figurative (AGAF).

  Nel 1970 Michael Devitt pubblicò su "The Art Magazine" alcune diapo dei suoi quadri. Le notò Francois de Vallembreuse, gallerista parigino già amico di Jean Cocteau, il quale allestì una personale di Cei nella sua Galerie Vallombreuse a Biarritz, quindi, a Parigi, al "Salon des Nations", alla Galerie Hautefeuille ecc. Da queste esperienze inizia il suo accesso ad alcune grandi mostre internazionali.. Hanno scritto su di lui alcuni dei maggiori critici italiani ed esteri. Ha conseguito premi e riconoscimenti di prestigio nazionali e internazionali.

  E’ stato invitato a trasmissioni radiofoniche e televisive su reti nazionali e private.

Sulla sua arte sono stati girati 3 documentari televisivi.

La raccolta “Edo Cei: opere giovanili 1952 – 1978” è esposta in permanenza nel Museo di Palazzo Nerucci in Castel del Piano - Grosseto.

  Ormai questa definizione di Arte Pensiero , da una quandicina d’anni, è pressochè accettata da tutti: critica e pubblico. Infatti la visione delle sue tematiche esistenziali, sempre di grande attualità, coinvolgono l’osservatore a tal punto da condurlo in un percorso mentale apparentemente illogico e irrazionale, cosparso di improbabili macchinari, di situazioni ironiche, di immagini poetiche, fino a quando sfocia sorprendentemente nella realtà quotidiana della condizione umana, poiché l’ironia e la poesia sono considerati gli elementi salvifici che permettono all’uomo di sopravvivere al dramma esistenziale.



  Mostre personali (oltre 60):
Firenze, Milano, Bologna, Modena, Palermo, Roma, Biarritz, Waterbury (Conn. U.S.A.), Siena, Grosseto e altre in ambito provinciale

Mostre Nazionali (su invito):
Varie a Milano, Bologna, Firenze, Roma, Montecatini Terme, Siena, Verona, Spoleto ecc

Mostre Internazionali (su invito):
New York: “Artexpo” (5 volte); Basilea: “Die Internationale Kunstmesse”; Tokyo: “Tias”; Parigi: “Salon des Nations”- Galerie Hautefeuille: “Grafica Italiana”- Galerie The Colours: “Artisti italiani nel mondo”; Waterbury (U.S.A.) “Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea d’America”; Helsinki: Kaupunginmuseo; Milano: “Il Pavone d’Oro” (varie volte, premiato e segnalato), Accademia Severiade (varie volte, premiato); Bologna: “Expo Arte”; Roma: “Euro Art Expo” (premiato), Palazzo Barberini: “Arte Internazionale”, Accademia S:Agostino: “Arte Sacra Internazionale”; Verona: “Internazionale Arte Fiera”; Bari: “Expo Arte”(varie volte); Spoleto: “Festival Internazionale del Sacro” nell’ambito del Festival dei due Mondi. .

 


    COPYRIGHT 2007, EDOCEI.COM ALL RIGHTS RESERVED.